FAVOLOSI

di Carlo D’Alpaos e Giorgio Pustetto

Regia D’Alpaos-Pustetto

Scenografia e Luci Paolo Lunetta

Produzione La Banda degli Onesti


 

“No, non ci siamo montati la testa.
Favolosi non è un aggettivo riferito a noi, a nostre - peraltro inesistenti - qualità, ma riportato proprio alla sua radice che è quella di favola, perché in questo spettacolo noi raccontiamo favole.”


Infatti lo spettacolo è un viaggio alla riscoperta delle favole tradizionali popolari, rilette, attualizzate e personalizzate nello stile Carlo & Giorgio.

Il materiale è stato tratto liberamente dai volumi dedicati alle tradizioni, racconti e fiabe popolari della studiosa Espedita Grandesso, le cui pubblicazioni da anni sono un contributo indispensabile al recupero del patrimonio culturale e tradizionale.

Le favole tradizionali, nelle loro diverse tipologie - fantasiose, cruente, comiche, moraleggianti - ricostruiscono un mondo lontano che le ha generate e che via via attraverso il racconto - spesso orale, in pochi casi scritto - le ha tramandate, raccontando di quel mondo le paure, le speranze, i bisogni, le superstizioni.

Eppure, ed è la cosa che colpisce e affascina in questo spettacolo, riescono a conservare una straordinaria attualità.

Il gioco di Carlo & Giorgio è raccontare e restituire quell’atmosfera ricca di astuzia e di saggezza, insistendo sulla ricchezza del linguaggio (molta attenzione viene fatta all’uso di termini in disuso), facendo rivivere degli ambienti e dei mestieri, invitando il pubblico per una sera all’ascolto e alla riscoperta, attraverso le parole dei racconti, di un pezzo della storia del territorio del Nordest.